Racconto Sufi

    Condividi
    avatar
    Wallace

    Messaggi : 298
    Data d'iscrizione : 27.11.11

    Racconto Sufi

    Messaggio  Wallace il Lun Gen 21, 2013 11:54 pm

    Cari amici, voglio condividere con voi questo racconto Sufi che mi è stato segnalato, come la didascalia che ho scelto come firma indica, per me Dio è una necessità.

    - Un signore aveva uno schiavo, una perla di schiavo nero che nulla sembrava stancare. Era un servo di Dio. Il mondo? Se ne lavava le mani. Di giorno lavorava e dalla sera all’alba pregava. Il suo padrone gli disse un mattino:

    “Brav’uomo, il tuo ardore mi piace, mi commuove, mi turba l’anima. Svegliami la notte prossima, mi piacerebbe pregare con te.”

    “Padrone”, ribatté lo schiavo, “la donna colta nel suo letto dai dolori del parto non ha bisogno di essere svegliata. Basta la chiamata del suo ventre. Se tu sentissi il dolce male che fa l’amore dell’Onnipotente, non potresti calmarlo. Giorno e notte il tuo occhio sarebbe vivace. Se qualcuno deve scuoterti per condurti alla preghiera, tanto vale che un altro preghi per te. Chi non prova questo doloroso slancio verso Dio non ricerca la verità. Al cuore divorato da tale desiderio, che importa l’inferno o il paradiso!” -


    _________________
    Tutti gli uomini possono essermi utili, non ve n'è alcuno che possa bastarmi. Mi necessita Dio. - L.C. de Saint-Martin
    avatar
    scribaClaudio

    Messaggi : 281
    Data d'iscrizione : 30.11.11
    Età : 56
    Località : terzo pianeta del sistema solare

    Re: Racconto Sufi

    Messaggio  scribaClaudio il Mar Gen 22, 2013 11:34 pm

    Bella. Come necessità assoluta di contatto, come ricerca di ciò che solo può appagare, in questo concordo. :-)


    _________________
    scribaClaudio sunny

      La data/ora di oggi è Mer Set 26, 2018 11:42 am