Ancora Tolkien...

    Condividi
    avatar
    la_Lilla

    Messaggi : 134
    Data d'iscrizione : 27.11.11
    Età : 39

    Ancora Tolkien...

    Messaggio  la_Lilla il Gio Dic 01, 2011 2:09 am

    ...e forse vi chiederete: perchè citare l'autore di un romanzo invece di un saggio/filosofo/religioso? Perchè secondo me i veri artisti, nella loro ispirazione, vengono raggiunti da tanti messaggi autentici e assolutamente di prima mano, e la cosa migliore è che riescono a far sì che questi messaggi arrivino a tantissime persone, nascosti tra le righe di un libro o di una canzone. Scovare questo messaggi ovunque si trovino è sempre stato un mio pallino Very Happy


    Comunque, sempre dal "Signore degli Anelli", dialogo tra Gimli e Legolas subito dopo aver detto addio alla terra degli Elfi e a Dama Galadriel:

    "Dimmi, Legolas, perchè intrapresi questa Missione? Lungi ero dall'immaginare quale fosse il pericolo maggiore! Quanto veraci le parole di Elrond, quando ci disse che non potevamo immaginare quel che avremmo forse incontrato sulla nostra via. La tortura dell'oscurità era ciò ch'io maggiormente temevo, e tuttavia partii, vincendo la mia paura. Ma se avessi conosciuto il pericolo della luce e della gioia, non sarei mai venuto. Più non riceverò ferita profonda da quella causatami da questa separazione, dovessi oggi stesso recarmi dall'Oscuro Signore. Ahimè, misero Gimli figlio di Gloin!"
    "No!" disse Legolas "Miseri tutti noi! E tutti coloro che percorreranno il mondo nei giorni a venire. Esso è fatto in tal modo che ciò che trovi lo perdi subito, e ti par di essere in una barca trascinata dalla corrente. Ma te, Gimli figlio di Gloin, io considero benedetto dal fato: tu soffri della perdita e del distacco di tua propria spontanea volontà! avresti potuto far diversamente. Ma non hai tradito i tuoi compagni, e di ciò sarai ricompensato"

    Scusate la lunghezza, ma questo brano mi strappa sempre una lacrimuccia Embarassed
    avatar
    scribaClaudio

    Messaggi : 281
    Data d'iscrizione : 30.11.11
    Età : 56
    Località : terzo pianeta del sistema solare

    Re: Ancora Tolkien...

    Messaggio  scribaClaudio il Gio Dic 01, 2011 1:16 pm

    la_Lilla ha scritto:...e forse vi chiederete: perchè citare l'autore di un romanzo invece di un saggio/filosofo/religioso? Perchè secondo me i veri artisti, nella loro ispirazione, vengono raggiunti da tanti messaggi autentici e assolutamente di prima mano, e la cosa migliore è che riescono a far sì che questi messaggi arrivino a tantissime persone, nascosti tra le righe di un libro o di una canzone. Scovare questo messaggi ovunque si trovino è sempre stato un mio pallino Very Happy


    Comunque, sempre dal "Signore degli Anelli", dialogo tra Gimli e Legolas subito dopo aver detto addio alla terra degli Elfi e a Dama Galadriel:

    "Dimmi, Legolas, perchè intrapresi questa Missione? Lungi ero dall'immaginare quale fosse il pericolo maggiore! Quanto veraci le parole di Elrond, quando ci disse che non potevamo immaginare quel che avremmo forse incontrato sulla nostra via. La tortura dell'oscurità era ciò ch'io maggiormente temevo, e tuttavia partii, vincendo la mia paura. Ma se avessi conosciuto il pericolo della luce e della gioia, non sarei mai venuto. Più non riceverò ferita profonda da quella causatami da questa separazione, dovessi oggi stesso recarmi dall'Oscuro Signore. Ahimè, misero Gimli figlio di Gloin!"
    "No!" disse Legolas "Miseri tutti noi! E tutti coloro che percorreranno il mondo nei giorni a venire. Esso è fatto in tal modo che ciò che trovi lo perdi subito, e ti par di essere in una barca trascinata dalla corrente. Ma te, Gimli figlio di Gloin, io considero benedetto dal fato: tu soffri della perdita e del distacco di tua propria spontanea volontà! avresti potuto far diversamente. Ma non hai tradito i tuoi compagni, e di ciò sarai ricompensato"

    Scusate la lunghezza, ma questo brano mi strappa sempre una lacrimuccia Embarassed

    Hai ragione su quanto scrivi di romanzi e scrittori etc... il punto è semplicemente che "quando il discepolo è pronto, anche il maestro lo è". In quanto poi a chi si sacrifica per compassione degli altri e per lealtà, anteponendo l'aiuto agli altri alla propria liberazione... sicuramente va tenuto in gran stima. Questo è forse ciò che hanno fatto Buddha e Gesù e altri. Very Happy e a proposito di citazioni da romanzi, ecco una citazione da un film: "Le necessità dei molti sono superiori a quelle dei pochi o di uno soltanto". ;-) (il tenente Spock, ufficiale scientifico della Enterprise nella saga di Star Treck).
    avatar
    la_Lilla

    Messaggi : 134
    Data d'iscrizione : 27.11.11
    Età : 39

    Re: Ancora Tolkien...

    Messaggio  la_Lilla il Ven Dic 02, 2011 2:10 am

    scribaClaudio ha scritto:
    la_Lilla ha scritto:...e forse vi chiederete: perchè citare l'autore di un romanzo invece di un saggio/filosofo/religioso? Perchè secondo me i veri artisti, nella loro ispirazione, vengono raggiunti da tanti messaggi autentici e assolutamente di prima mano, e la cosa migliore è che riescono a far sì che questi messaggi arrivino a tantissime persone, nascosti tra le righe di un libro o di una canzone. Scovare questo messaggi ovunque si trovino è sempre stato un mio pallino Very Happy


    Comunque, sempre dal "Signore degli Anelli", dialogo tra Gimli e Legolas subito dopo aver detto addio alla terra degli Elfi e a Dama Galadriel:

    "Dimmi, Legolas, perchè intrapresi questa Missione? Lungi ero dall'immaginare quale fosse il pericolo maggiore! Quanto veraci le parole di Elrond, quando ci disse che non potevamo immaginare quel che avremmo forse incontrato sulla nostra via. La tortura dell'oscurità era ciò ch'io maggiormente temevo, e tuttavia partii, vincendo la mia paura. Ma se avessi conosciuto il pericolo della luce e della gioia, non sarei mai venuto. Più non riceverò ferita profonda da quella causatami da questa separazione, dovessi oggi stesso recarmi dall'Oscuro Signore. Ahimè, misero Gimli figlio di Gloin!"
    "No!" disse Legolas "Miseri tutti noi! E tutti coloro che percorreranno il mondo nei giorni a venire. Esso è fatto in tal modo che ciò che trovi lo perdi subito, e ti par di essere in una barca trascinata dalla corrente. Ma te, Gimli figlio di Gloin, io considero benedetto dal fato: tu soffri della perdita e del distacco di tua propria spontanea volontà! avresti potuto far diversamente. Ma non hai tradito i tuoi compagni, e di ciò sarai ricompensato"

    Scusate la lunghezza, ma questo brano mi strappa sempre una lacrimuccia Embarassed

    Hai ragione su quanto scrivi di romanzi e scrittori etc... il punto è semplicemente che "quando il discepolo è pronto, anche il maestro lo è". In quanto poi a chi si sacrifica per compassione degli altri e per lealtà, anteponendo l'aiuto agli altri alla propria liberazione... sicuramente va tenuto in gran stima. Questo è forse ciò che hanno fatto Buddha e Gesù e altri. Very Happy e a proposito di citazioni da romanzi, ecco una citazione da un film: "Le necessità dei molti sono superiori a quelle dei pochi o di uno soltanto". ;-) (il tenente Spock, ufficiale scientifico della Enterprise nella saga di Star Treck).
    Quando Spock muore nel secondo film...mamma mia quante lacrime Sad
    Ma poi notare che anche lui...ritorna in vita Wink
    avatar
    scribaClaudio

    Messaggi : 281
    Data d'iscrizione : 30.11.11
    Età : 56
    Località : terzo pianeta del sistema solare

    Re: Ancora Tolkien...

    Messaggio  scribaClaudio il Ven Dic 02, 2011 9:04 am

    la_Lilla ha scritto:
    Quando Spock muore nel secondo film...mamma mia quante lacrime Sad
    Ma poi notare che anche lui...ritorna in vita Wink
    Infatti Laughing Spock si era sacrificato per salvare i suoi compagni e quando poi torna in vita, in seguito al rito del colinar sul pianeta vulcano, dove era stato portato dai suoi amici, si risveglia frastornato e con le idee ancora confuse. A quel punto Spock dice al Kirk: "Capitano perchè lei ha disobbedito agli ordini della flotta stellare per venire fin qui da me?" il capitano gli risponde: "perchè, a volte, le necessità di uno, sono superiori a quelle dei molti!". Laughing

    Contenuto sponsorizzato

    Re: Ancora Tolkien...

    Messaggio  Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Mer Set 26, 2018 11:43 am