AUTOPRODUZIONE, MA PERCHE'?

    Condividere
    avatar
    Vera76

    Messaggi : 136
    Data d'iscrizione : 20.02.13
    Età : 41

    AUTOPRODUZIONE, MA PERCHE'?

    Messaggio  Vera76 il Gio Mar 07, 2013 11:26 pm

    Autoproduzione, ma perché?

    Mi sono trovata diverse volte a dover spiegare come mai autoproduco e vista la grande argomentazione sui motivi nobili che ti portano a farlo, ho pensato di condividerli nella speranza di poter scatenare in qualcuno la voglia di cominciare!

    Eccoli, non in ordine di rilevanza, ma come mi vengono in mente...

    SALUTE
    Tutti i prodotti che utilizziamo, soprattutto per la cura della persona, sono un tripudio di sostanze chimiche tossiche, che se prese una per volta di fatto non creano nessun problema. Ma siccome ormai siamo un vero cocktail di creme, shampoo, deodoranti, saponi, profumi... la questione comincia ad essere davvero molto preoccupante... visitate il sito biodizionario.it e fate il conto di quante sostanze tossiche fate il pieno ogni giorno!

    QUALITA' & TRADIZIONE
    Tutto ciò che è fatto in casa è indubbiamente più sano, ci premette di riscoprire i vecchi sapori dimenticati, salvaguardando la nostra salute. Pane (che incredibilmente dura più giorni prima di sembrare marmo!), marmellate (provate la mia preferita kiwi e mele, sublime!), yogurt e conserve, una buona tradizione che stiamo rischiando di perdere.

    AUTOSTIMA e LIBERTA'
    E' un'azione assolutamente autarchica e attiva, per affermare la propria libertà (... e talvolta anche dissenso...) senza contare l'enorme soddisfazione di saper creare, di "essere capaci di fare da soli"...e di sti tempi conviene, non si sa mai....

    ECOLOGIA & RISPETTO AMBIENTALE
    Rallentamento del processo CHIMICO di produzione, confezionamento e distribuzione.
    Meno lavorazioni industriali, quindi meno sostanze tossiche disperse nel'ambiente, meno inquinamento, meno packaging, meno RIFIUTI, meno trasporti merci, quindi meno traffico, meno inquinamento, meno petrolio...
    (Nessuno vuole far chiudere le aziende, ma questo possa servire ad essere un messaggio sovversivo tangibile alle aziende, in modo che possa cambiare il sistema dannoso che sta avvelenando chi ci lavora, chi acquista e il Pianeta che ci ospita!)

    RISPARMIO
    Chi fa da se, fa per tre!
    Il risparmio è garantito. Una crema da 125 ml fatta in casa di ottima qualità può arrivare a costare massimo 5 euro (contro 25/30 e più di quelle in commercio)
    Un chilo di pane ti costa il pacco di farina (1/2 euro) e 10 minuti di corrente elettrica per il forno acceso.
    Con un litro di latte (2 euro?.. ) Otterrete 8 vasetti di yogurt, oltretutto da poter elaborare come meglio crediamo flower
    Con meno di 2 euro avrete il vostro flacone da 3 litri di detersivo liquido per la lavatrice....

    DECRESCITA
    Non intesa come crescita negativa, ma un pensiero e un azione concreta (argomento molto trattato anche da filosofi contemporanei), per riuscire ad uscire fuori dalla frenesia del consumo, l'eccessiva forzata produzione, privilegiando le relazioni personali, la cura ambientale la giustizia sociale e il tempo libero.

    ETICA & MORALE
    Lo sapete che quasi la totalità dei prodotti che avete in casa vostra sono TESTATI SU ANIMALI? Verificate!
    Acquistando prodotti per l'igiene personale, per la pulizia della casa, deodoranti, profumi, trucchi, la maggior parte dei prodotti alimentati industriali, assorbenti interni ed esterni, pannolini per bambini, medicinali... e la lista è INFINITA... contribuite attivamente a questa inutile pratica barbara.
    Di fatto la vivisezione è praticata dalle aziende è solo per mero interesse economico e "tutela legale", così facendo le aziende sono automaticamente tutelate nei confronti di eventuali denunce da parte dei consumatori sui prodotti nocivi immessi nel mercato.
    Si, è questo uno dei motivi! Testando di fatto si levano da ogni sorta di responsabilità!
    Peccato sia totalmente inutile! Basta curiosare in internet dove troverete migliaia di informazioni al riguardo.
    E a tal proposito suggerisco la lettura di un libro
    “Imperatrice Nuda” La scienza medica attuale sotto accusa - di Hans Ruesch che spiegava già nel 1976 l'inutilità di questa pratica meschina e portare qualche testimonianza:

    La grandezza di una nazione e il suo progresso morale si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali.
    - M. K. "Mahatma" Gandhi (1869-1948)

    Nessuno scopo è così alto da giustificare metodi così indegni
    - Albert Einstein


    La crudeltà verso gli animali è tirocinio della crudeltà contro gli uomini.
    - Publio Ovidio Nasone ( 43 a .c.-17/18 d.c.) - poeta latino

    Il compito più alto di un uomo è sottrarre gli animali alla crudeltà.
    - Emile Zola

    Le nature sanguinarie nei riguardi degli animali rivelano una naturale inclinazione alla crudeltà.
    - Michel de Montaigne

    Gli uomini fanno agli animali ciò che sono capaci di fare ai propri simili: gli allevamenti di bestiame e i macelli sono il prototipo dei campi di concentramento così come c'è analogia tra l'uso degli insetticidi e le armi chimiche, e via dicendo.
    - S. Mordysnky

    Perché dovremmo considerare di minor valore la sofferenza inflitta ad altre creature, per il semplice fatto che queste appartengono ad una specie diversa dalla nostra?
    - Prof. Dr. Jean-Claude Wolf

    Quando acquistate i prodotti in commercio, leggete e assicuratevi che non siano testati su animali, lo troverete scritto vicino l'etichetta!

    TEMPO & SOCIETA'
    Volete mettere il tempo che risparmiate evitando di fare lunghe code per andare al super, stare in fila alla cassa e tornare?
    E poi scatta lo scambio di ricette, regali unici e fatti a mano, il coinvolgimento di figli, amici o parenti. Un modo attivo per creare,unire facendo nel contempo qualcosa di utile e non dannoso per nessuno!

    Idea Anche io lavoro tutto il giorno e ho poco tempo, così ho trovato una buona soluzione, i prodotti che non scadono li faccio in quantità industriale, risparmiando così anche sulle materie prime ;-)

    Un saluto a tutti! cheers
    avatar
    scribaClaudio

    Messaggi : 281
    Data d'iscrizione : 30.11.11
    Età : 55
    Località : terzo pianeta del sistema solare

    Ottime motivazioni direi.

    Messaggio  scribaClaudio il Sab Mar 09, 2013 2:40 pm

    Ciao! Tutte ottime motivazioni direi, ma sopra tutte quante una è per me veramente costruttiva. E' un comportamento che si inserisce perfettamente nel concetto di decrescita, visto come occasione di transizione verso un cambiamento di coscienza e abitudini, e non come un "dover fare di necessità virtù", come si suol dire. In questo modo l'atteggiamento mentale è costruttivo e positivo.


    _________________
    scribaClaudio sunny

      La data/ora di oggi è Mar Dic 12, 2017 8:29 am