La Spagna e le Perreras

    Condividi
    avatar
    la_Lilla

    Messaggi : 134
    Data d'iscrizione : 27.11.11
    Età : 39

    La Spagna e le Perreras

    Messaggio  la_Lilla il Gio Mar 28, 2013 1:59 am

    Sulla scia di Dag, propongo un link su un argomento di cui si parla pochissimo, cioè il maltrattamento (legale) dei cani in Spagna.

    Le perreras sono dei canili lager che si trovano in Spagna. All’interno di questi canili vengono portati i cani randagi, quelli ritrovati abbandonati o anche quelli che il padrone non vuole più, per motivi non precisi. Dopo una decina di giorni che i cani o i gatti sono in perreras comincia il cosiddetto conto alla rovescia per altri successivi dieci giorni, in questi ultimi dieci giorni di vita, i cani o i gatti “ospiti” vengono alimentati pochissimo e se non c’è richiesta di adozione vengono soppressi in una maniera terribile. Senza anestesia, al cane viene fatta una puntura che gli causa la paralisi inizialmente delle articolazioni fino ad arrivare ai polmoni facendoli morire soffocati.

    Ecco il link dell'articolo completo

    http://www.petsblog.it/post/32705/la-spagna-e-linferno-delle-perreras

    Da molto tempo conosco questa situazione in quanto tempo fa ho conosciuto all'area cani una signora che ha salvato uno di questi cuccioli. Spiegava che molti di questi cani erano impiegati nella caccia, e quelli che non "servono" più vengono uccisi nei modi più cruenti in quanto, secondo i proprietari, non valgono nemmeno il costo di una pallottola. Sul web trovate immagini da non dormire la notte (cioè esattamente quello che sta succedendo a me adesso)

    Purtroppo i costi per salvare questi cani sono elevati. Cosa possiamo fare? Intanto DIFFONDERE...Un altro piccolissimo contributo è mettere una firma a questa petizione

    http://www.thepetitionsite.com/1/boicottiamo-la-spagna/

    che sarà presentata alla commissione petizioni del parlamento europeo, per fare pressione sulla Spagna per modificare l'ordinamento e comminare pene severe a chi maltratta gli animali. Ad oggi, in Spagna, è punito più severamente chi non porta un cane al guinzaglio rispetto a chi ne uccide uno in modo cruento.

    Secondariamente, vista anche l'attitudine violenta di questo paese verso gli animali, soprattutto i tori, BOICOTTIAMO la Spagna e non scegliamola per le nostre vacanze! Forse così capiranno che, se una tradizione è barbara, è ora di eliminarla.




    _________________
    "You can't start a fire worrying about your little world falling apart"
    - Bruce Springsteen -
    avatar
    Vera76

    Messaggi : 136
    Data d'iscrizione : 20.02.13
    Età : 42

    firmato!

    Messaggio  Vera76 il Gio Mar 28, 2013 10:12 pm

    Grazie Lilla... anche questa mi mancava.
    Firmato ... e diffuso! Giro anche a Donatella, nella sua associazione promuovono molte iniziative e questo argomento so che le sta particolarmente a cuore.
    avatar
    Wallace

    Messaggi : 298
    Data d'iscrizione : 27.11.11

    Re: La Spagna e le Perreras

    Messaggio  Wallace il Gio Mar 28, 2013 11:03 pm

    Benissimo Lilla
    vedo con piacere che stai imparando a lottare, sono fiera di te Smile

    In questi giorni sono occupata con passaggi impegnativi, non posso garantire la mia presenza nel forum, ma voi andate avanti…


    _________________
    Tutti gli uomini possono essermi utili, non ve n'è alcuno che possa bastarmi. Mi necessita Dio. - L.C. de Saint-Martin
    avatar
    la_Lilla

    Messaggi : 134
    Data d'iscrizione : 27.11.11
    Età : 39

    Re: La Spagna e le Perreras

    Messaggio  la_Lilla il Gio Mar 28, 2013 11:12 pm

    Wallace ha scritto:Benissimo Lilla
    vedo con piacere che stai imparando a lottare, sono fiera di te Smile

    In questi giorni sono occupata con passaggi impegnativi, non posso garantire la mia presenza nel forum, ma voi andate avanti…

    Grazie..e hai ragione, è davvero una battaglia...con se stessi e non solo.....
    Non credo sia un caso che stamattina, al risveglio,ho trovato la caldaia rotta e la mensola sopra il letto quasi staccata dal muro (sopra la mia testa!)...ah, e la rete che non funzionava.
    Normale amministrazione, scommetto Razz
    E' comunque un prezzo che vale la pena pagare I love you


    _________________
    "You can't start a fire worrying about your little world falling apart"
    - Bruce Springsteen -
    avatar
    scribaClaudio

    Messaggi : 281
    Data d'iscrizione : 30.11.11
    Età : 56
    Località : terzo pianeta del sistema solare

    Re: La Spagna e le Perreras

    Messaggio  scribaClaudio il Sab Mar 30, 2013 9:12 am

    Firmato anche io la petizione, grazie a tutte voi! Lilla coraggio, siamo tutti sulle rapide di un grande fiume con le nostre canoe... tocca remare e non cedere allo sconforto, io sto facendo un ennesimo "eskimo" sperando che oltre non ci siano le cascate del niagara!!! Very Happy ...in ogni caso accetto quello che viene e se devo "morire" morirò con la pagaia in mano! Wink ... devo pur guadagnarmi un posto sulla barca di Amon-Ra fra i "rematori del cielo"!!! bounce cheers


    _________________
    scribaClaudio sunny
    avatar
    Vera76

    Messaggi : 136
    Data d'iscrizione : 20.02.13
    Età : 42

    le petizioni funzionano!

    Messaggio  Vera76 il Sab Mar 30, 2013 2:56 pm

    Ho raccolto, nell'arco di questi ultimi due anni, testimonianze che le petizioni on line, funzionano davvero :-)
    Esistono anche diversi siti italiani dove si può creare, la propria petizione personale, con la possibilità di avere l'appoggio di moltissimi utenti già registrati.
    Una possibilità insomma per dare voce a tutti! cheers

    Contenuto sponsorizzato

    Re: La Spagna e le Perreras

    Messaggio  Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Gio Ott 18, 2018 5:06 pm