Conosci te stesso nel quotidiano

    Condividere
    avatar
    Dag

    Messaggi : 38
    Data d'iscrizione : 02.12.11

    Conosci te stesso nel quotidiano

    Messaggio  Dag il Mar Gen 24, 2012 10:42 pm

    Ciao a tutti voi, voglio offrire uno spunto di riflessione a tutti in relazione al proprio quotidiano.
    Ognuno di noi nel proprio quotidiano deve occupare chi piu' o meno il proprio tempo per racimolare il denaro per poter sopravvivere al sistema, quindi chi piu' o meno si sente in qualche modo privato del proprio personale tempo per le cose che piu' ama fare e per alimentare le proprie personali attitudini.

    Personalmente dai movimenti che percepisco attorno a me negli ultimi tempi, credo che sia arrivato il momento che ognuno di noi inizi a prendersi le proprie responsabilità, quindi ognuno di noi è chiamato a responsabilizzarsi.

    Il quotidiano ci offre parecchie oppurtunità per lavorare su noi stessi, ma è necessario liberarsi innanzitutto dal velo che ci è stato posto dinanzi agli occhi fin dalla nascita, dobbiamo essere coscienti che siamo nati in un sistema e che ci hanno educati a servirlo, siamo stati programmati e istruiti a servirlo ed occorre svuotare la nostra coppa del sapere indotto poichè frutto di menzogna, la menzogna è la manifestazione del male per eccellenza, la menzogna propaga il male.

    In questo post come accenato sopra inserisco un video molto chiaro e esemplificativo che spiega come funziona il carburante del nostro sistema, che a sua volta genererà la nostra realtà quotidiana (sistema economico), il carburante da solo non genera energia, genera energia se si stimolato chimicamente creando combustione, poi tramite un sistema meccanico è possibile convogliare questa energia in modo che generi gli effetti prefissati. Bene nel caso specifico l'idea del denaro (sistema finanziaro) è il carburante, noi tutti siamo la trasformazione che libera energia che fa muovere la macchina che produce i suoi effetti, ovvero la nostra realtà nel quotidiano.

    Inserisco una citazione tratta dal Vangelo riguardanti le tentazioni subite da Gesu' da parte del Demonio, nel caso specifico la prima.

    Secondo i Vangeli, dopo essere stato battezzato, Gesù digiuna per quaranta giorni e quaranta notti nel deserto. In questo periodo il diavolo lo tenta per tre volte. La prima tentazione riguarda il cibo:
    « Il tentatore allora gli si accostò e gli disse: «Se sei Figlio di Dio, di' che questi sassi diventino pane».


    « Ma egli rispose: «Sta scritto: Non di solo pane vivrà l'uomo,

    ma di ogni parola che esce dalla bocca di Dio». »


    Buona Visione

    DAG



    avatar
    Wallace

    Messaggi : 298
    Data d'iscrizione : 27.11.11

    Re: Conosci te stesso nel quotidiano

    Messaggio  Wallace il Mer Gen 25, 2012 12:01 am

    E' un filmato che tutti dovrebbero vedere, potrebbe essere demoralizzante ma la presa di coscienza di ciò che accade intorno a noi è il primo passo verso la libertà, e poi ... NIENTE E' PER SEMPRE...

    Bravissimo Dag, grazie


    _________________
    Tutti gli uomini possono essermi utili, non ve n'è alcuno che possa bastarmi. Mi necessita Dio. - L.C. de Saint-Martin
    avatar
    scribaClaudio

    Messaggi : 281
    Data d'iscrizione : 30.11.11
    Età : 55
    Località : terzo pianeta del sistema solare

    Speriamo in un intervento superiore...

    Messaggio  scribaClaudio il Mer Gen 25, 2012 1:05 pm

    Ciao a tutti. Non ho dubbi che le cose stiano più o meno in questi termini, nè che in passato sia stato approssimativamente quello l'andamento della avanzata del nulla, che stà dietro alle società impostate sul denaro e sulle sue schiavitù. Tuttavia credo, sia praticamente impossibile per i singoli uscirne fuori del tutto... si può opporre il massimo della resistenza possibile... si può rinunciare a tutto il superfluo e non dipendere dalle false esigenze e dai desideri indotti... ma sui beni essenziali... è lì che temo si stia spostando ineluttabilmente la battaglia! Cioè si cercherà di controllare tassare e toglierci, l'acqua! il pane! perfino l'aria che respiriamo se gli sarà possibile!!!! Allora non si avrà altra alternativa che la lotta nuda e cruda. Non si avrà altra alternativa che eliminarli fisicamente. Lo scenario prevedibile è una diffusa guerra civile planetaria, che porterebbe quasi inevitabilmente a sistemi chiusi quasi feudali, dove ognuno è costretto per sopravvivere a difendere ad ogni costo il suo misero territorio... ben sapendo che coloro contro i quali combatte, sono spinti dalla sua stessa esigenza di sopravvivenza. ...qualcosa come disse Einstein (se non sbaglio) : "" Non so dire con certezza, come si combatterà la terza guerra mondiale... ma di sicuro so, che la quarta si combatterà con la clava!"".

    Speriamo in un intervento superiore, esterno al sistema...



    _________________
    scribaClaudio sunny

    Contenuto sponsorizzato

    Re: Conosci te stesso nel quotidiano

    Messaggio  Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Mar Dic 12, 2017 8:29 am